Leggi e impara

Perché dovresti leggere le notizie di arquen.net?

Nel settore dell'informazione esistono molti trucchi per incuriosire il lettore. Esempio: più la notizia ha un titolo sensazionalistico e più riscuote successo; più la notizia rientra nella categoria del "farsi i fatti degli altri" e più i lettori sono propensi a cliccare sul link per leggere la notizia.

Pubblicando un'ipotetica notizia sul noto youtuber, sul personaggio famoso che si mostra seminudo su Twitter e Instagram, sulla cantante che scrive una stupidaggine su Facebook, sul virgolettato di un politico senza specificarne il contesto, sull'omicidio di turno, il portale riceverà migliaia di visite dalla massa ingenua di lettori.

Cosa resterà di quelle notizie nella testa delle persone? Avranno imparato qualcosa? Saranno diventate più responsabili? Più profonde? Più consapevoli? No!
Continueranno a far parte della massa ingenua che legge qualunque cosa senza domandarsi se la notizia è vera o falsa, se è utile o inutile.

Ogni lettore è un potenziale generatore di profitto per il sito che pubblica notizie. Più è ingenuo il lettore e più facile è generare profitto.

Sei un lettore ingenuo o consapevole?

Ogni giorno seleziono le notizie importarti e cestino quelle senza valore. Le notizie importanti sono quelle che fanno riflettere e che danno un'informazione utile.

Notizie continue di "una mamma che ha ucciso un figlio" o di "litigi tra personaggi famosi su Twitter e Youtube", non hanno valore, non fanno riflettere, non danno un'informazione utile. Se non acquisisci questa consapevolezza resterai sempre una persona sfruttabile da chi vuole generare profitto.

L'obiettivo di arquen.net è di segnalare solo notizie che hanno valore. Per farlo vengono selezionate con cura le fonti e solo le notizie importanti vengono segnalate.

I quotidiani online e i siti di notizie devono generare profitto per pagare dipendenti e spese di gestione. Consultano le statistiche per capire quali sono gli interessi delle persone. Se alla maggioranza interessano stupidaggini i siti pubblicheranno una percentuale maggiore di stupidaggini.

Dipende da te.